Logo Study in Venice

Università Ca' Foscari di Venezia

Olimpiadi invernali 2026: studio di Ca' Foscari sull'impatto economico

Pubblicato il 26/06/2019

Oltre 1 miliardo di euro, tra spese e investimenti, e quasi 14mila posti di lavoro. Questi i numeri stimati dell’impatto olimpionico Milano Cortina 2026 per la Regione Veneto e le provincie autonome di Trento e Bolzano, secondo uno studio dell’Università Ca’ Foscari Venezia. Autori della ricerca sono il professore di Economia Regionale Jan van der Borg, il professore di Politica Economica Mario Volpe, Nicola Camatti, Ricercatore in Economia Applicata e Andrea Albarea, Assegnista di ricerca ed esperto in metodi quantitativi, tutti afferenti al Dipartimento di Economia.

Per valutare l’impatto che l’evento delle Olimpiadi potrà avere sulla produzione, reddito e occupazione è stato utilizzato un modello Input/Output sviluppato dall’economista Wassily Leontief e basato sulla tavola statistica intersettoriale del Veneto. Nel complesso, secondo i calcoli, le spese per gli investimenti ammontano a 1.124 milioni di euro per il Veneto e le provincie di Trento e Bolzano. Se a questi si aggiungono gli effetti economici indiretti e indotti si raggiunge un valore di produzione di 1.461 milioni di euro. I posti di lavoro generati dai giochi olimpici sono 13.800.

Leggi l'articolo completo su Ca' Foscari News.