Logo Study in Venice

Study in Venice

Un aiuto per Venezia

Pubblicato il 18/11/2019

Negli scorsi giorni Venezia è stata colpita da un’alta marea eccezionale e la notte tra il 12 e il 13 Novembre si sono sfiorati i 190 cm, registrando così il secondo livello più elevato nella storia. Questa calamità ha procurato danni ingentissimi alla città, ai residenti e alle attività economiche. Edifici pubblici, rive e fondamenta, la Basilica di San Marco e tutto il patrimonio storico-artistico, musei, scuole, università, le isole, le abitazioni, i negozi e le attività artigianali sono stati devastati dall'acqua alta e dalla furia del vento.

Per aiutare la popolazione e le istituzioni veneziane a risollevarsi dagli ingenti danni subiti, sono state avviate diverse raccolte fondi.

  • Comune di Venezia: campagna Venezia nel cuore
    Intestazione conto: Comune di Venezia - Emergenza acqua alta
    Causale: contributo emergenza acqua
    IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767
    BIC: BCITITMM

  • Università Ca' Foscari: raccolta fondi "Emergenza Venezia" per aiutare la città

  • Università Ca' Foscari: raccolta fondi per "SOS Collegio Internazionale" presso l'isola di San Servolo

  • Conservatorio di Musica Benedetto Marcello: raccolta fondi per far fronte ai danni subiti da Palazzo Pisani
    Intestazione conto: Conservatorio B. Marcello - Emergenza acqua alta
    IBAN: IT 16 F 03069 02116 100000 004179
    BIC: BCITITMM

  • SIAE: raccolta fondi a favore dei titolari delle librerie e delle biblioteche di Venezia
    IBAN: IT 36 V 02008 05085 000105794751
    BIC: UNCRITM1B33

  • Corriere della Sera e TG La7: campagna "Un aiuto per Venezia subito"
    IBAN: IT 23 G 03069 09606 100000169236
    BIC: BCITITMM