Logo Study in Venice

Study in Venice

Venetonight 2019 - La notte dei ricercatori

Pubblicato il 24/09/2019

Venerdì 27 settembre 2019 torna Venetonight, la notte dedicata alla ricerca che si appresta a festeggiare la sua 10a edizione. Dieci anni di impegno nella divulgazione di temi scientifici, di apertura al grande pubblico, di attività per grandi e piccini, laboratori, visite con i ricercatori, sperimentazioni, spettacoli e tanto divertimento che continuerà anche quest’anno con decine di proposte per mettere al centro il mondo della ricerca e farlo scoprire a tutti.

Si comincia con l’apertura ufficiale nel cortile dell'Università Ca’ Foscari alle ore 17.00 con i saluti del Rettore di Ca' Foscari, Michele Bugliesi, dell’Assessore al Turismo, Paola Mar e del Prorettore alle Attività e rapporti culturali di Ateneo Flavio Gregori. Il via alle attività sarà dato sulle note della musica suonata sul palco da band di ricercatori, professori, docenti e studenti che spazieranno dal country della Silverado Country Band alle canzoni anni ‘30-‘60 del quartetto femminile Ketalipà, dalle performance di AL-LA che sperimentano effetti vocali e costruzione sonora, passando per i suoni jazz dei True Colors e per la bossa nova dei Back to Bossa. La musica ottomana sarà invece protagonista in Aula Baratto con Maqām.

Novità di quest’anno è che saranno coinvolte anche le sedi cafoscarine limitrofe di Ca’ Bottacin e Ca’ Dolfin. Ca’ Bottacin ospiterà attività e laboratori, tra cui due attività organizzate dall'Accademia di Belle Arti di Venezia, mentre a Ca’ Dolfin si terrà lo spettacolo di burattini Il Servitore di due Padroni, la celebre commedia di Carlo Goldoni in una versione “da camera” messa in scena dalla compagnia Teatro all’Insegna dell’Orso in Peata”.

Gran finale con l’attore Tullio Solenghi, alle 21 nel cortile di Ca’ Foscari, con lo spettacolo “Una Serata Pazzesca. Tullio Solenghi legge Paolo Villaggio”.

Tutte le informazioni su programma, attività e laboratori sono disponibili online.